moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Il ragù – ricetta

Ecco la ricetta di un ragù speciale che necessita di molto tempo e attenzione, nel mio caso si è meritato il battesimo della mia nuova pentola (sembro una bambina che ha appena trovato il Cicciobello tanto atteso sotto l’albero!). In effetti usare una pentola adatta alle cotture lunghe aiuta molto il risultato finale, quindi usate una pentola in ghisa o una in coccio o una in acciaio, ma con il fondo molto spesso.

Ingredienti:

1 kg di polpa di manzo tagliata a pezzettoni, 6/7 costine di maiale, 400gr di cipolle, 2 spicchi d’aglio tritati, 1 lt di passata di pomodoro, 100gr di concentrato di pomodoro, 50gr di lardo, 2,5 dl di vino rosso corposo, basilico, olio, sale, pepe.

Procedimento: Tagliare le cipolle a fette e stufarle con l’aglio, il lardo tritato e l’olio. Aggiungere quindi la carne di maiale e le costine e rosolarle per circa 10 minuti, dopodichè irroratele con il vino rosso e lasciate cuocere a pentola scoperta e a fuoco basso per un’ora.

A questo punto, si può aggiungere la passata ed il concentrato (se il tutto è già piuttosto denso allungate il concentrato con dell’acqua calda), sale, pepe e basilico. Coprite con il coperchio e cuocete per un’ora rigirandola spesso, diciamo almeno ogni 10 minuti. Togliete il coperchio e lasciate asciugare e addensare per circa 10/15 minuti.

Togliete la carne dal sugo e mettetela da parte. Coprite il sugo con il coperchio lasciandolo un po’ aperto (magari mettendo un mestolo tra la pentola e il coperchio) e cuocete per 3 ore e anche più) sempre mescolando frequentemente. A me piace mangiare questo ragù con gli ziti tagliati a pezzi di circa 6/7cm, con le penne lisce o con le orecchiette. Secondo me è fenomenale!!!

Nota: le quantità sono estremamente abbondanti perchè quando si cucinano piatti come questi, beh, meglio fare la fatica una volta e poi metterne un po’ nel freezer per qualche momento in cui non si ha voglia di spadellare. Da me poi funziona che distribuisco un po’ di quello che cucino in quantità sovrabbondanti a qualche vicino che solitamente apprezza…

Buon appetito!!!

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 72 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: