moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Peperoni al forno con pane sedano e cipollotti

Immagine

Ricetta facile con i peperoni di stagione? ricetta per utilizzare il pane raffermo avanzato? eccola qui. L’ho già fatta un po’ di volte e in casa nostra – tra noi grandi –  è stata un successo. E’ un piatto estivo, colorato, gustoso e la presenza del sedano lo rende anche fresco.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 2 peperoni (io li avevo rossi, ma va bene anche con quelli gialli)
  • 3 cipollotti
  • 2 gambi di sedano
  • 2 panini secchi
  • 3/4 acciughe
  • 2 spicchi di aglio
  • olive taggiasche
  • sale
  • timo

Procedimento: preriscalda il forno a 180*. Lava i peperoni e tagliali a tocchetti; pulisci cipollotti e sedano e taglia i primi in quarti e i secondi a tocchetti (a me piace sentire il croccante quindi li lascio abbastanza grandi). Taglia il pane a cubotti. In una pirofila disponi i peperoni, il sedano, i cipollotti, il pane, le acciughe tagliate a pezzetti, l’aglio, le olive. Condisci con sale e olio. Aggiungi il timo. Poni il tutto in forno fino a quando i peperoni non saranno cotti, ci vorrà circa una mezzoretta. Noi mangiamo questo piatto come contorno con la tagliata o una fetta di roastbeef oppure – in porzione più abbondante – come piatto unisco.

Buon appetito

Angela

About these ads

5 risposte a “Peperoni al forno con pane sedano e cipollotti

  1. Lu 7 luglio 2012 alle 16:04

    Provata … Con qualche variante (con quello che avevo in casa) … ottima

  2. angela 7 luglio 2012 alle 22:57

    Condividere varianti, pleeeeeease! 😉

  3. Lu 8 luglio 2012 alle 09:47

    Io ho messo cipolle, zucchine e pomodori boccette del mio orto, poi pepe e paprika dolce ed ho salato con il gomasio

  4. Lu 8 luglio 2012 alle 09:48

    Oltre ai peperoni e al pane

  5. katia 8 luglio 2012 alle 10:41

    In questi giorni ne avrò bisogno…da quando facciamo il pane in casa (anzi fuori nel forno a legna) non ne avanza mai perchè si conserva benissimo e ci piace troppo ma l’ultima volta ho lasciato da solo mio marito, il pane ha stralievitato e ne è venuto fuori dei pani “squaqquerosi” :) che si seccano più facilmente così una ricetta in più sul riciclo è molto utile, buona anche l’idea di LU, ieri invece ho preparato una dadolata di pomodorini pachino condita con olio, aceto, balsamico, pepe, sale di Camargue( sai com’è!)e uno spicchio d’aglio intero poi ho ricoperto con l’itingolo delle fette del suddetto pane (secco) ed ho atteso che si ammorbidissero , semplice ma buono, volendo ci stava bene anche del formaggio fresco sopra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 59 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: