moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Festa di compleanno – i giochi da fare

happybirthday

E’ passato ormai parecchio da quando ho scritto il post sui giochi per la festa di compleanno di Sara … ben 4 anni. E’ uno dei post più letti e ho pensato di farne una versione aggiornata e arricchita dato che crescendo le possibilità di gioco sono aumentate. In occasione della festa di Francesca oltre ai soliti evergreen che gli habituees aspettano con gioia, ho inserito dei giochi nuovi alcuni dei quali hanno avuto un successo inaspettato. Ecco cosa ho proposto.

happybirthday

(Nella foto sopra la decorazione di cui vi ho parlato qui) Evergreen irrinunciabili che rendonno tutti contenti: limbo, la pignatta, il pacchettino, attacca la coda, per questi vi rimando al post precedente

New entries:

Il fiume con i coccodrilli: questa è una variante del gioco dei cuscini. I bambini sono tanti, non ho venti e passa cuscini e sono ancora piccoli per accettare divertiti le eliminazioni. Quindi, questa variante soddisfa tutti, promesso. Con dello scotch di carta tracciate sul pavimento le rive di un immaginario fiume in cui vivono  pericolosissimi coccodrilli. I bambini devono ballare qua e là, ma quando la musica si ferma devono restare dove sono. Se sono rimasti nelle acque del fiume vuol dire che sono stati mangiati dai coccodrilli, altrimenti sono salvi. La musica riparte e ricominciano a ballare. Mi raccomando, nello spiegare le regole del gioco cercate sempre di essere un po’ teatrali e di far vivere l’atmosfera di pericolo e la voglia di osare ballare nell’acqua e di non restare sulle rive sicure J. Potete alla fine dare un mini premio per la partecipazione (uno smarties ad esempio pescato da una bella ciotola)

gruppo2

Gara di disegno: questo gioco è stato incredibilmente apprezzato. Non credevo avrebbe avuto così tanto successo. Dividete i bambini in due gruppi, cercando di mischiarli un po’ per età e sesso. Attaccate per terra sempre con scotch di carta dei grandi fogli da disegno (io uso quelli a rullo di IKEA). Distribuite scatole di pennarelli e pastelli e proponete due o tre diversi temi. Io avevo proposto castello o mare con i pesci, hanno scelto il mare. Le due squadre si sfidano a chi fa il disegno più bello, più originale, più colorato. Dovete pensare a una giuria, una sola mamma o qualche mamma che ovviamente – dopo qualche tentennamento – decreterà la parità.

disegno

Staffetta con caramelle: questo gioco richiede un lungo e ampio corridoio, o uno spazio aperto, o il coraggio di sfidare spigoli e ostacoli. Dividete i bambini in due squadre, il più possibile omogenee. Le squadre si posizionano a un estremo del corridoio. Al momento del via fate pescare a ognuno da un cestino una caramella da portare di corsa all’estremo opposto del corridoio dove avrete messo due cestini vuoti, uno per squadra. Quando il primo bimbo torna alla base, parte il secondo e così via. Vince la squadra che finisce la sua dotazione di caramelle per prima o quella che in un certo lasso di tempo ne porta di più. Attenzione alle spinte e ai bimbi più piccoli. Potete cercare di “proteggere” i più piccolini eleggendoli aiutanti nella distribuzione delle caramelle.

torta

Indovina quanti sono: questo è un gioco tranquillo da fare in due casi opposti, o quando i bambini sono troppo eccitati e c’è bisogno di un gioco che li faccia stare un po’ fermi e li tranquillizzi, oppure quando alcuni sono già andati via e l’atmosfera si è calmata. Prendete dei vasi di vetro trasparente e riempiteli con piccoli oggetti di varia natura (pezzi di costruzioni, animaletti, matite, cancelleria varia, mini peluches…) tutte le cose piccole che raccattate in camera dei vostri bambini. Mostrate ai bambini seduti in cerchio un vaso alla volta e chiedete a ciascuno di indovinare quanti oggetti ci sono. Avrete risposte esilaranti: da zero a un milione tutte le risposte sono possibili J Mi ricorda un po’ il gioco dei faglioli che faceva la Carrà, in palio dolcetti o piccoli regalini

 Vi assicuro una festa di successo, manderete a casa bambini distrutti e felici e mamme soddisfatte che li metteranno a nanna molto presto ;-)

 Ho in serbo altri giochi di cui vi racconterò più avanti, devo fare test più ampi a approfonditi J J J Nel frattempo vi metto qui i link a precedenti post che vi possono interessare: pianificare una festa, addobbo per la festa, altro addobbo per la festa, playlist, giochi da fare.

Buon divertimento

Angela

About these ads

3 risposte a “Festa di compleanno – i giochi da fare

  1. lamaky 4 marzo 2014 alle 17:20

    ottime idee ! mi permetto di aggiungere un gioco che faccio spesso alle feste del mio piccolino, che si adatta ad ogni età.
    si mettono in un vassoio, senza far vedere ai bimbi, un pó di alimenti diversi ( zucchero, sale, nesquik, farina, miele, philadelphia, marmellate, parmigiano…a scelta insomma) e poi si mettono i bambini in fila . si benda a turno un bimbo e gli si fa assaggiare un alimento. Chiaramente loro devono indovinare di che si tratta, e chiaramente per evitare l’ apocalisse vincono tutti un cake pops o altro a piacere. è divertentissimo, garantisco!
    claudia

  2. angela 10 marzo 2014 alle 18:09

    ciao e benvenuta, grazie per lo spunto, mi pare divertente soprattutto per i più piccolini, o sbaglio?

  3. lamaky 10 marzo 2014 alle 18:20

    i piccoli impazziscono, ma vedrai che anche i grandicelli… e sinceramente, aggiungendo ingredienti difficili, è carinoanche per i grandi grandi :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 69 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: