moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Amiche speciali consigliano – parte IV

Oggi condivido con voi dei suggerimenti ricevuti da un’amica speciale che crede molto nel potere magico nascosto nelle donne e troppo poco conosciuto. Se anche voi credete nel magico, nel potere del femminino, i suoi consigli vi piaceranno.

1.  Alla mamma una penna stilografica con piuma, inchiostro e carta per srivere delle poesie

2. Per lui un set per usare la ceralacca con un timbro con le sue iniziali e uno con il simbolo dei cavallieri templawww.calzolari.net

3. Per il papà un dvd di musica lirica ad esempio otello e turandot

4. Per voi, per un’amica speciale un libro della casa editrice la terra di mezzo, sono libri un po’ particolari, ma davvero intensi e belli: l’antico fuoco della donne, il meraviglioso viaggio del viaggiatore turchino, la casa delle donne dagli occhi luminosi

Una giovane ragazza, che nella sua pur breve vita ha già avuto modo di sperimentare la miseria che la circonda, incontra un giorno Sofia, la donna che, avendo riconosciuto in lei i segni di un destino non comune, può aiutarla a riscoprirlo.Le difficoltà della protagonista del racconto, che sembrano inizialmente di ordine fisico, rivelano invece alla saggia Sofia una sofferenza ben più profonda, causata piuttosto dall’estraneità che l’anima della ragazza prova nei confronti della vita che conduce.Seguendo il consiglio di recarsi da una Guaritrice, la giovane si ritrova a vivere in un luogo fuori dal tempo, circondata da figure femminili che, pur tanto differenti l’una dall’altra, la sconvolgono per ciò che fanno e per la luce che emanano nello sguardo che le rende così simili. Sarà con l’aiuto delle Donne dagli occhi luminosi, e del luogo colmo di buone e misteriose energie in cui vivono, che la protagonista troverà il coraggio e lo slancio necessari a scoprire il significato reale della sua esistenza. Come in un’antica fiaba iniziatica, la fanciulla dovrà affrontare prima di tutto se stessa, i propri dubbi, i luoghi oscuri della propria parte più umana, fino a compiere una vera e propria discesa nel profondo, laddove potrà ritrovare ciò che la ricongiungerà, ancora una volta, alla Madre di ogni cosa, a colei che dall’inizio dei tempi dà origine alla bellezza, all’armonia e alla vita.Una fiaba come quelle di tanto tempo fa. Una fiaba che propone obbiettivi esistenziali molto lontani da quelli ricercati nel mondo di oggi. Obbiettivi che se pur per quasi tutte le donne contemporanee non sono neppure concepibili, potrebbero essere ancora acquisibili da quelle poche fortunate destinate a conoscere gli antichissimi Misteri della Dea primordiale.

5. o ancora, tra i libri più belli che ho letto le metamorfosi di ovidio, antico ma molto magico

Tutto, secondo Ovidio, muta: il cosmo, gli dei, i corpi degli uomini e delle donne. Nelle “Metamorfosi”, tra le opere più fortunate che l’antichità classica abbia lasciato, le storie di animali che diventano pietre, di eroi e ninfe mutati in stelle, di numi che s’incarnano, nascono l’una dall’altra, si intrecciano, riaffiorano in sequenza velocissima e cangiante. E in essa prendono forma i temi del generarsi del mito e della poesia.

6. Infine, tra i saggi il Manuale dialettale di una guaritrice di campagna, sempre della casa ed. Le terre di mezzo, è bellissimo e parla del potere di autoguarigione della donna

Simile ad un messaggio in una bottiglia alla deriva tra le onde del mare, questo libro sembra conte- nere le indicazioni per raggiungere un tesoro. Qualcuno, leggendolo, potrebbe decidere di mettersi alla ricerca della preziosa magia, dei poteri di guarigione e di autoguarigione, delle gioie e delle armonie, degli incantesimi e delle percezioni sottili che in esso sono descritti.

E chi sarà mai la Vecchina del Bosco, autrice del manoscritto originale?

Qualche benpensante potrebbe ritenerla una semplice donna di campagna, legata a certe vecchie superstizioni e diffidenze, per mancanza di cultura, nei confronti delle comodità del progresso; altri potrebbero vedere in lei un’inquietante fattucchiera, intenta a rimestare in calderoni fumanti chissà quali misteriose pozioni. Ma potrebbe anche essere considerata una sopravvissuta di un mondo ormai quasi del tutto dimenticato ed il suo scritto acquisire il valore di testimonianza di una conoscenza che, qualche migliaio di anni fa, era patrimonio di molte persone in ambito femminile. Conoscenza che, con il passare del tempo, venne mano a mano dimenticata ma non da tutti, forse qualcuno la coltivò così da permettere che essa sopravvivesse all’oblio in cui il mondo occidentale moderno ha sempre cercato di confinare il modo di pensare e le concezioni arcaiche. Potrebbe però anche darsi che la progressiva snaturazione dell’animo femminile, imposta dal modo di vivere di oggi, faccia sì che tale arcaico sapere femminile, trasmesso per secoli da donna a donna, possa un giorno essere dimenticato. Questo libro parla di uno sconfinato amore per la natura non contaminata, per i boschi non tagliati, per gli animali selvatici che vivono liberi nel proprio elemento; afferma che da un grande amore per Madre Natura potevano scaturire, in tempi neanche tanto lontani, emozioni, stati di benessere, di forza e di potenza probabilmente simili a quelli conosciuti dalle Sacerdotesse e dalle antiche sciamane dell’occidente. Se donne come la Vecchina del Bosco esistessero ancora, seppur nel segreto, nell’isolamento e nell’incomprensione da parte della quasi totalità delle persone di oggi, una via rimarrebbe forse aperta, anche se difficilissima da individuare, per cercare di ritrovare la magia femminile originaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: