moms in the city

Just another WordPress.com weblog

10 cose da fare con i bambini invece della TV

Non so voi, ma per me quell’ora di limbo prima della cena è un po’ problematica. Ho bisogno di avere le mani libere (almeno una) per preparare la cena e ho bisogno di trovare un modo per evitare che le due bimbe si scottino o combinino disastri. La soluzione TV non mi va granchè, anche se le mie vedono solo cartoni in DVD e quindi la visione è ultraselezionata. Francesca non segue molto – tra l’altro – e dopo dieci minuti al massimo comincia a dare segni di insofferenza. E poi sto con loro troppo poco per piazzarle davanti al video invece di trovare modi belli e creativi per stare insieme. Ultimamente abbiamo trasformato la cucina in un “laboratorio”. Mi piace, ormai Sara mi chiede “cosa facciamo stasera?”. Francesca perlopiù segue per imitazione, sta un po’ dietro, ma poi si stufa, però è già qualcosa. E’ tenerissima quando si butta, anzi, si sdraia sul foglio con la testa appoggiata sul braccio piegata di lato (come faccio io ….) con in mano una matita colorata o quando tiene in mano le forbici in modo improbabile …

Ecco le cose che abbiamo fatto finora:

Attività 1 – giocare con il didò. Molto positivo, Francesca ha mandato didò ovunque, Sara ha fatto palline, serpenti, casette … Da sapere che il didò lo troverete sotto le scarpe per un po’, ma chissene … o no??

Attività 2 – fare ritagli e poi un collage: ho dato delle riviste vecchie, due paia di forbici per bambini, due stick di colla e due grandi fogli bianchi. La prima sera hanno solo ritagliato, fatto anche un bel po’ di coriandoli, la seconda sera pure, la terza è partito il gioco del collage. Grande successo!

Attività 3 – fare collane con le cannucce. Ho preso una dozzina di cannucce di colori diversi, dei pezzi di spago da cucina (è bianco e più sottile di quello da pacco). Ho tagliato le cannucce a pezzi di circa 2cm. Tutte e due ne hanno infilati un po’, Sara tutta una collana, Francesca solo qualcuno, però si è concentrata molto e le sue manine sono davvero abili per essere una due-enne! Anche questo è andato bene

Attività 4 – fare ghirlande con cartoncini colorati. Ho comprato delle risme di fogli colorati, poco più pesanti della normale carta per fotocopie, l’ho ritagliata in rettangoli lunghi e stretti, 4 per ogni foglio. POi ho preso un pezzo di spago da cucina di circa un metro e la colla stick. Bisogna mettere la colla sul foglio, appoggiarvi sopra lo spago e quindi piegare a metà il foglio così che lo spago resto “imprigionato” e incollato. Procedendo così e mettendo vicini fogli di colori diversi si ottiene una bella ghirlanda da attaccare a un armadio, a una finestra o anche – come abbiamo fatto noi – usarla come decorazione per la festa di compleanno di Francesca.

Attività 5 – colorare ghirlande di bamboline di carta. Un classico della nostra infanzia. Io faccio le ghirlande, Sara le colora e mi chiede forme diverse: la nonna, la bimba, il nonno …

Attività 6 – cucinare insieme: questo è sicuramente uno dei preferiti da molti bambini, le mie se potessero starebbero a fianco a me su uno sgabello per tutta la sera, a loro piace dosare pasta e riso, mettere la farina sulle scaloppine, mettere il sale nell’acqua, sciacquare le verdure … Ma una cosa che è piaciuta molto è stata preparare insieme la pizza. Io ho tagliato i pezzi di mozzarella, il prosciutto … e loro hanno disposto gli ingredienti sulla pasta fumante. Hanno avuto grande soddisfazione e l’hanno mangiata con un gusto più intenso! Nel week end vorrei provare a far fare il salame di cioccolato: non c’è da usare il fuoco, nè il forno, solo da imbrattarsi un po’.

Attività 7 – disegnare le proprie manine su cartoncini colorati. Per questo c’è stato bisogno del mio aiuto, ma siccome rientrava in un progetto per San Valentino (un regalo segreto per il papà) hanno collaborato pazientemente e quando il papà è rientrato hanno nascosto tutto al volo e non hanno fiatato! Bastano i fogli colorati di prima, una matita e delle forbici. Abbiamo disegnato i contorni delle nostre tre mani su fogli di colori diversi. Io ho ritagliato le sagome, e poi abbiamo scritto su ogni manina un pensiero (sei bello papà, ti voglio bene, ti mando un bacio …) e li abbiamo incollati su un cartoncino più grande. Ci è piaciuto molto e ci ha tenute impegnate parecchio!

Attività 8 – colorare le lettere dell’alfabeto: ho stampato su dei fogli le “loro” lettere, la S e la F, che dovevano colorare. Poi abbiamo preso delle riviste e abbiamo cercato le lettere nel testo (nei titoli generalmente), le abbiamo ritagliate e incollate sul foglio insieme alla lettera stampata. A un certo punto la collaborazione era così positiva che ho osato un passo in più: cercare degli oggetti che iniziassero con la S o con sa F. Un paio di bellissime Scarpe da sera con tacco vertiginoso sono finite sul foglio di Sara. Da ripetere anche per imparare l’alfabeto!

Attività 9 – Questa è una delle cose che ha coinvolto di più Francesca. Ho dato a ognuna una ciotola con della farina bianca e un bicchiere con un po’ d’acqua. Il gioco sta nell’impastare. Fare una palla da appiattire poi con un mattarellino e magari anche infornare.

Attività 10 – Gioco dei travasi. Semplicemente due bacinelle con della farina gialla, dei piccoli contenitori, cucchiai, imbuti. E’ molto divertente passare la farina da un contenitore all’altro. Tenete a portata di mano l’aspirapolvere …

E voi cosa fate in quell’ora sospesa??? Attendo curiosissima!

Advertisements

8 risposte a “10 cose da fare con i bambini invece della TV

  1. cate 14 marzo 2010 alle 23:22

    …che belle cose che hai fatto, complimenti!!!!sono commossa e aspetto solo che il mio cucciolo cresca ancora un po’ per fare diverse cose che suggerisci! A 1 anno e 1/2 ci limitiamo a travasi di pasta, travasi di pentole dentro e fuori dal cassetto…questo mentre cucino. Se siamo io e lui in attesa del papà….be…mille dei soliti giochi: macchinine, libri, nascondino, ripetere i nomi delle cose associandoli a situazioni vissute (lui ripete tutto e associa altrettanto!)….insomma tutto purchè fatto insieme. Ma il mio è uno solo….spero in futuro di avere anche una bimba per fare le collanine insieme!!! 🙂

  2. mominthecity 15 marzo 2010 alle 12:23

    le collanine le uò fare anche un maschio, stimolano i movimenti cosiddetti sottili!

  3. lalla 23 aprile 2010 alle 20:45

    posti la ricetta del salame, dicevi che ne hai trovata una bellissima
    grazie 🙂

  4. mominthecity 25 aprile 2010 alle 21:48

    quella che si trova su giallozafferano … anche se però non l’ho provata

  5. babar73 5 novembre 2012 alle 15:47

    bello bello ma come siamo brave noi mamme. Io proverò anche la terracotta das (pubblicità!!!!!) le collanine vengono bene anche con la pasta che in più e da colorare.siamo forti.

  6. angela 5 novembre 2012 alle 22:44

    Si proprio brave! Grazie della visita e a presto 😄

  7. Sara 2 febbraio 2014 alle 01:27

    Non vedo l ora che la mia piccola cremasca per fare tante cose. Tra le tante anche quella di piantare un seme, e vederne nascere una pianta. Magari erbe aromatiche da usare poi nei piatti che prepareremo insieme

  8. angela 2 febbraio 2014 alle 18:07

    Ciao Sara, anche a te benvenuta tra queste pagine. Cucinare con loro puo’ essere molto divertente, ma anche molto stressante… dipende dalla attitudine, Tempo fa la mia amica di Little Kitchen world aveva scritto un post speciale su questo, te lo linko https://momsinthecity.wordpress.com/2011/12/07/10-consigli-per-cucinare-con-i-bambini-daniela-di-little-kitchen-world/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: