moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Meal planning – 9 Gennaio

Buon lunedì a tutti! e di nuovo Buon Anno! questo è il primo meal planning del 2012. La novità che spero di mettere in pratica quest’anno è riuscire a mettere tutti attorno al tavolo della cena alla stessa ora. Vorrei che il 2012 fosse l’anno in cui davvero cominciamo a condividere questo momento così importante della giornata. le bimbe sono più grandine e – fatto fondamentale – Stefano da oggi lavora più vicino e dovrebbe riuscire a non arrivare a casa troppo tardi (sperèm). Questo il proposito. Il risultato è un menu settimanale più semplice, meno originale, ma probabilmente più leggero; in più noi grandi mangeremo prima guadagnandoci in salute, digestione e tempo per stare insieme. Quindi avanti tutta e vediamo come va.

  • Lunedì: risotto al parmigiano + zucchine trifolate
  • Martedì: brodo di carne con pastina e stracciatella + verdure crude in pinzimonio
  • Mercoledì: roastbeef + patate al forno
  • Giovedì: orata al forno + verdure lessate (carote, patate, piselli)
  • Venerdì: riso e lenticche
  • Sabato: pranzo – penne al pomodoro, cena – bollito + finocchi brasati
  • Domenica: pasta fatta in casa (tagliatelle?) condite magari con un bel ragù di polpettine, come le faceva la mia nonna, cena – come sempre, quel che c’è

Buona settimana
Angela

Annunci

15 risposte a “Meal planning – 9 Gennaio

  1. Daniela Little Kitchen 9 gennaio 2012 alle 22:21

    Come ti capisco! Riuscire a cenare tutti insieme e alla stessa ora a volte può sembrare un obiettivo impossibile da raggiungere. Anche noi non sempre ci riusciamo. Mi piace il tuo meal planning! Soprattutto il fatto che quasi sempre ci sono verdure per contorno, cosa che ci vuole assolutamente per riprendersi dalle feste. Io quest’anno ho deciso di fare il buon proposito formato famiglia di riuscire a portare in tavola qualche verdura, magari di diverso colore, a ogni pasto. Poi magari rimetto anche in funziona la centrifuga, dopo tutti i fritti che abbiamo mangiato in vacanza ci vorrebbe proprio!

  2. Michela 10 gennaio 2012 alle 10:42

    Ciao Angela, ti ho scoperta su Lezioni Private di Csaba e mi piaci tantissimo! Sto saltando di qua e di là leggendo le varie sezioni e vorrei commentare tutto perchè sono tutti argomenti super interessanti e che condivido al 100% per il mio modo di essere e di voler essere. Bravissima. Fatti conoscere di più perchè meriti. Ti leggerò sempre. Ciao!

  3. angela 10 gennaio 2012 alle 10:57

    e voilà! adesso sei autorizzata a fare tutti i commenti che vuoi!!! sei carinissima con questi complimenti che mi fanno quasi arrossire, sul farmi conoscere, che dire? il passaparola è la migliore pubblicità quindi parla di noi alle tue amiche! un abbraccio e a presto

  4. katia 10 gennaio 2012 alle 15:34

    Ciao Angela(Carla’) 😉 ho appena iniziato a leggere il tuo/vostro blog e già il fatto di trovare questo planing mi fa piacere, certo vedo che voi mangiate assieme solo la sera, che tipo di programmazione faresti se i pasti fossero 2 tutti i giorni? Sai che abbiamo in comune sia il numero di figlie femmine che il nome del marito? beh! non che sia una cosa straordinaria ma mentre leggevo il post mi sono sentita come se fossi stata io a scriverlo! 🙂 Un primo saluto e ….ci leggiamo un po’ di qua e un po’ di la!

  5. angela 10 gennaio 2012 alle 16:08

    beh, il sistema è lo stesso. Dividerei carboidrati a pranzo cena e proteine cena/pranzo prima di tutto. Poi largo come sempre alle verdure. A pranzo certamente cose veloci e più semplici per evitare l’effetto palpebra che cade. Farei ricorso al sugo preparato la sera prima ad esempio, o a un condimento per la pasta con verdure; oppure uova che sono veloci da fare. magari mi sbizzarrirei con cose tipo piadine e crostini alle verdure o con del salume… insomma come per la sera, ma moltiplicato per due ed evitando di ripetere le stesse cose a pranzo e a cena. Curiosa la somiglianza di nomi &tc.
    PS come vedi a ds del nostro blog c’è un banner con la scritta ADV PRO che vuol dire pro advretising … nel caso in cui qui si parli di un prodotto per cui c’è stata una richiesta del produttore la cosa viene esplicitata e categorizzata come “collaborazione”… tanto per continuare la conversazione sul tema pubbliciytà aperta o occulta. Siamo per la trasparenza. A presto, quà e là

  6. katia 10 gennaio 2012 alle 18:06

    ah ah ah tranquilla! non mi farebbe il solito effetto… è una cosa datata ormai la mia….in altri luoghi sono innoqua. A presto!

  7. katia 10 gennaio 2012 alle 19:40

    no per favore, non capire male, probabilmente sono io a spiegarmi sempre male perchè mi capita spesso sul web di venire fraintesa, volevo solo dire che non sono cosi rompiscatole come sembro …spero.

  8. angela 10 gennaio 2012 alle 19:51

    Ma dai che sei simpatica!!!!

  9. Barbara B. 11 gennaio 2012 alle 12:27

    Ah ah vi ho trovate anche qui … E’ vero questo blog è molto carino e poi Angela risponde!!!!! Siete forti , continuate così .

  10. angela 11 gennaio 2012 alle 12:30

    ciaooooooo, benvenuta anche a te!!! sì, io rispondo, mi piace moltissimo poter creare un reciproco scambio di idee e i commenti arricchiscono il blog così come le risposte delle padrone di casa. Quindi continuate a scrivere che mi fa sommamente piacere!! e portate delle amiche che così è più divertente!! grazie per i complimenti, fanno sempre piacerissimo!

  11. angela 11 gennaio 2012 alle 12:32

    buona l’idea della centrifuga!!! magari la tiro fuori anche io e propongo alle bimbe degli “aperitivi” divertenti e colorati. Mentre aspettano che sia pronto e mi saltano intorno chiedendo di mangiare, di solito propongo un “aperitivo” che a loro piace tantissimo perchè da l’idea di “cosa da grandi” e soprattutto divertente. Abitualmente la cosa si sostanzia un una carota a bastoncini o in scaglie di grana o pomodorini ciliegia, ma potrei provare con un bel centrifugato!!!

  12. katia 11 gennaio 2012 alle 16:17

    Ciao Barbara! 😉

  13. Daniela Little Kitchen 12 gennaio 2012 alle 20:51

    Ma lo sai che l’idea dell’aperitivo è favolosa! Mi sa che prendo ispirazione da te e ribattezzo la centrifuga (che diciamolo sa di sano e noioso) come “aperitivo”, che come dici tu sa di cosa da grandi ed è molto più invitante!

  14. angela 12 gennaio 2012 alle 22:04

    Ieri sera abbiamo fatto un aperitivo squisito: 1 pera kaiser, 2 piccole mele renette, 2 carote, 3 kiwi maturi. Slurp!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: