moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Meal planning – 30 Gennaio

Buon lunedì a tutti! week end grigissimo in casa, e voi? io l’ho passato tra una tazza di the fumante e un rinvaso di alcune piante, molto rilassante. La prossima settimana sarà piuttosto tranquilla, e giovedì Cooking Club! il mese di febbraio vede come tema la Sicilia, quindi se avete qualche idea fatevi avanti (io preparerò il primo, una pasta con cavolfiore (o broccolo come lo chiamano in Sicilia). Visto che quest’anno le bimbe hanno finalmente lo stesso menu all’asilo, penso che pianificherò™ le cene anche in considerazione di quello che mangiano a pranzo (era ora no?). Inoltre, ispirata dalle cene internazionali di Daniela di LittleKitchenWorld, ho pensato di istituire anche da noi una sera internazionale a settimana (vediamo se ce la facciamo) per cominciare a gustare sapori nuovi e diversi che, aiutati dalla curiosità di sapere che vengono da lontano, dovrebbero stuzzicare di più l’appetito. Quindi ecco qui:

  • Lunedì: crumble di zucchine + uova
  • Martedì: international – pensavo di cominciare con qualcosa di semplice e divertente: tortillas ripiene di pollo e avocado
  • Mercoledì: crema di verdure con crème fraiche e cristini + ricotta o altro formaggio
  • Giovedì: Cooking Club per me, quindi per chi resta a casa un fast and easy toast!
  • Venerdì: pasta con verdure
  • Sabato: pranzo – filetto ai ferri o con salsa alla senape + insalata + zucchine trifolate  – cena – pizza
  • Domenica:  pranzo: un bell’arrosto? o una pasta al forno? mah aspetto l’ispirazione cena – come sempre, quel che c’è

Buona settimana
Angela

Annunci

15 risposte a “Meal planning – 30 Gennaio

  1. Daniela Little Kitchen 30 gennaio 2012 alle 09:15

    Ciao Angela, buona settimana! Il crumble di zucchine deve essere favoloso, ci dai la ricetta? Vedrai che le piccole apprezzeranno tantissimo le cene internazionali, sarà un po’ come giocare a viaggiare e poi le tortillas piacciono a tutti. Io a casa ho un saccone di farina speciale per tortillas e appena ho un po’ di tempo voglio provare a farle da me, poi ti racconto. Per quanto riguarda il cooking club, amica mia hai davanti una siciliana expat DOC! Posso darti la ricetta della caponata di melanzane di mio papà (che la fa esattamente come la faceva mia nonna), oppure quella delle polpette al limone, insomma dimmi quello di cui hai bisogno e io provvedo!

  2. katia 30 gennaio 2012 alle 14:36

    Ciao Daniela, se la caponata non interessa a nessuno la accetto io! dove la lasci la ricetta? qui o sul tuo blog? E per Angela, il crumble di zucchine??? interessante! vai con la ricetta!!!

  3. angela 30 gennaio 2012 alle 15:13

    ciao carissime e buon lunedì! la ricetta del crumbe l0’avevo già postata qui https://momsinthecity.wordpress.com/2011/03/31/crumble-di-zucchine/
    stasera magari ne faccio una variante, vedremo. Per le ricette sicule attendo curiosissima! entrambe mi stuzzicano anche se per la caponata aspetterò l’estate

  4. Donna Bianca 30 gennaio 2012 alle 22:33

    Ciao Angela,
    coraggiosa e intrigante l’idea di proporre alle bambine piatti internazionali! Qui me ne guardo bene, lo confesso, anche perché se no con che coraggio potrei andare dai nonni a dire “Vorremmo andare a mangiare indiano (messicano/cinese/thailandese), siccome ai bambini non piace, non è che ce li tenete una sera?” Senza questo alibi, ma quando mai si esce a cena da soli???

  5. angela 30 gennaio 2012 alle 22:47

    Acci!! A questa non avevo pensato!! Dici che mi sono fregata da sola?? Comunque io ci provo anche se vista l’eta’ delle due piccole dovro’ fare degli adattamenti e organizzare comunque delle back-up solutions, stasera ho anticipato il “progetto” e al nome tortillas che – spiegavo io – sono delle specie di piadine, mi hanno risposto che vogliono le piadine; vedremo

  6. Michela 30 gennaio 2012 alle 23:12

    Ciao Angela, mo fratello abita a Città del Messico e da quando sono stata là anch’io un paio di volte al mese propongo a mio marito le tortillas! Ci metto dadini di pollo saltati nel wok con cipolla, peperoni, fagioli, salsa di pomodoro, poco peperoncino e altre spezie sulla fantasia del momento. Aggiungo una foglia di lattuga croccante e a volte della salsa allo yogurth per “rinfrescare” il tutto. Vengono buone…Aspetto anch’io la ricetta per la caponata Doc, ogni tanto la preparo a modo mio ma non sono molto soddisfatta…

  7. angela 31 gennaio 2012 alle 00:00

    @michela: e’ un po’ quello che avevo in mente ma sara e francesca sono un po’ piccole per godere di certi sapori, per ora semplifico ma preparo il terreno!! Buonanotte

  8. Daniela Little Kitchen 31 gennaio 2012 alle 14:01

    Ragazze mi commuovete, eccovi la ricetta della caponata di melanzane di mio papà, però trascritta da me con bilancino a fianco, perchè lui ovviamente fa tutto a occhio!

    Caponata di melanzane

    4 melanzane nere, 2 gambi di sedano, 1 cipolla, 100 gr. di olive verdi snocciolate, 1 C. di capperi, olio d’oliva, 200 gr di salsa di pomodoro, ½ decilitro d’aceto bianco, 1 C e ½ di zucchero, sale, olio per friggere (in friggitrice – prevedere 2 litri di olio per frittura)

    (Se le melanzane hanno molti semi, mettetele a scolare con il sale per perdere l’amaro). Lavate le melenzane, tagliatele a dadi e friggetele in abbondante olio caldo 190°(nella friggitrice riempire il cestello a metà). Quando saranno dorate sgocciolatele e ponetele su carta da cucina (circa 5 minuti).
    Sciacquare i capperi, farli bollire un secondo e poi farli raffreddare in una tazza con la loro acqua. Fare cuocere il sedano a pezzetti, quando è cotto aggiungere capperi e olive e fare cuocere un minuto. Fate stufare con un pò d’acqua la cipolla affettata e poi soffriggete con un pò d’olio. Mettete tutto insieme nella salsa e fate insaporire per qualche minuto. Poi versate l’aceto e lo zucchero e mescolate.
    Unite le melanzane fritte al sugo e rigirate brevemente.
    Servite la caponata fredda guarnita con foglie di basilico.

    Fatemi sapere!

  9. Irene@lovely-handmade 31 gennaio 2012 alle 15:18

    Angela buttati con la cucina straniera! Il mio tato adora il cinese, un’amica apparecchia anche un pochino a tema, cose semplici, sai tipo mangiare seduti sul tappeto con il tavolino basso, bacchette ecc… sono sicura che i bimbi si divertano molto!

  10. angela 31 gennaio 2012 alle 15:30

    grazie! è un po’ questa l’idea. Stasera tortillas, preparate in casa dalla nostra tata ecuaroregna. Suggerimenti per l’apparecchiatura?

  11. Donna Bianca 31 gennaio 2012 alle 18:22

    Mmmh, vediamo… A me le tortillas richiamano una tavola semplice e rustica, con piatti di maiolica, meglio ancora terracotta, e tanto, tanto colore: sulla tovaglia, sui piatti, sui tovaglioli, sui bicchieri. Se hai tempo e voglia, potresti far creare alle bambine dei segnaposto a tema sempre molto colorati. Non escluderei qualche candela sempre in bicchierini colorati, ma lì devi vedere se la situazione lo consente. Come prevedi di servire? Porti in tavole le cose separatamente in modo che ciascuno si prepari la sua tortilla o le componi già tu?

  12. angela 31 gennaio 2012 alle 22:44

    @DonnaBianca: tempo stasera proprio poco, quindi decorazioni al minimo, però colore, candele, piatti di terracotta decisamente sì. Ho servito tutto in ciotole e piatti separati dando a ciascuno la libertà di comporsi la cena da solo, con fantasia e curiosità. Devo dire che si sono gettate sulla tavola anche se non hanno apprezzato propio tutto … Sul tavolo c’erano: tortillas ovviamente, cipolle stufate, pollo a striscioline saltato, bocconcini di salsiccia, formaggio cremoso, avocado, ceci e patate saltate al rosmarino. A completare il tutto un rinfrescante gelato. Io e Stefano abbiamo aggiunto anche una buona birra, eh

  13. Donna Bianca 31 gennaio 2012 alle 22:51

    Complimenti, è bellissima! ciao

  14. Daniela Little Kitchen 2 febbraio 2012 alle 00:01

    Che bellezza!! Sembra di vedervi seduti davanti a questa gioiosa tavola imbandita che già mette allegria! Vedrai che le bimbe a poco a poco cominceranno ad apprezzare le cucine etniche, per loro sarà come un gioco..

  15. angela 2 febbraio 2012 alle 00:26

    Grazie grazie!!! Sto studiando le prossime!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: