moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Meal planning – 29 Ottobre

Good morning ladies, come state? io ho avuto un week end di inviti, sabato sera e domenica a pranzo, bello ma impegnativo… una giornata di tutto riposo mi manca proprio, ma come dice mio marito “non ce la potresti fare, non è da te…”. Comunque in tutto questo ho nella mente la frase di sara, sabato sera “mamma, le tue ‘apparecchiate’ sono bellissime, sei la più brava del mondo”: tanta ammirazione mi fa sorridere, e me la godo finchè dura. Sembra arrivato il freddo novembrino, che dite? viene davvero voglia di piatti morbidi, caldi, un po’ calorici anche… e visto che le bimbe a scuola mangiano già abbastanza carne, ho pensato a una settimana meat free, o quasi. ecco qui il nostro menu per i prossimi giorni:

  • Lunedì – salmone al vapore con zucca stufata e zucchine brasate
  • Martedì – mafaldine con broccoli, acciughe, uvetta e pinoli
  • Mercoledì – è la sera di halloween, non so se faremo qualcosa in tema, potrebbe essere una serata cinema in casa con un film di fatasmi…
  • Giovedì – risotto/orzotto con formaggio + verdure a piacere
  • Venerdì: prosciutto cotto + purè di patate e fagioli cannellini
  • Sabato: pranzo – un trancio di pizza del panettiere dopo la piscina, cena – fuori a cena con amici, probabilmente in una steak house o cose simili
  • Domenica: pranzo – vorrei fare un piatto a base di patate che credo sia perfetto con il freddo e oggi il freddo ispira molto le mie scelte…; cena – come sempre quel che c’e’

Buona settimana
Angela

Annunci

9 risposte a “Meal planning – 29 Ottobre

  1. Donna Bianca 29 ottobre 2012 alle 19:49

    Da me il consulente alle “apparecchiate” è prevalentemente il secondogenito: l’anno scorso per una cena con tavole sui toni del verde e del blu è andato a pescare tra i suoi giochi tutte le biglie in vetro abbinabili e ha fatto dei bellissimi segnaposto. Certo, quelle del tavolo dei bambini hanno rapidamente riconquistato la loro funzione originaria (con buona pace dell’estetica), ma devo dire che sia l’idea che la sua realizzazione erano favolose!
    ps Alla fine cos’hai preparato alla cena di sabato?

  2. angela 30 ottobre 2012 alle 12:04

    Sabato ho preparato:
    – aperitivi: giardiniera fatta da me, pomodorini ripieni di salsiccia al forno, crostini con crema di carciofi, bicchierini di formaggio cremoso con trito di pomodori secchi e frutta secca
    – primo: spaghetti di kamut con crema di chevre e trito di erbe varie, dall’ultimo libro di csaba (ricetta delusione)
    – secondo e contorni: filetto di salmone al forno al pepe rosa, zucca stufata con cetrioli, champignon
    – dolce: mousse al cioccolato
    A parte il primo, tutto bene. Avrei dovuto fare come nella mia prima idea una vellutata con magari scampi o calamari saltati…

  3. katia 1 novembre 2012 alle 09:39

    molti dei primi piatti di Csaba sono basic…un po di crema di latte e qualche erbetta alla fine, l’ho riscontrato nei libri che ho in casa 😦 sono quelle che io non considero neppure “ricette” comunque era un bel menù il tuo per i miei gusti…certo che qualche tua apparecchiatura potresti postarla ogni tanto! 🙂 volevo mandarti la foto delle dita di strega ma non sono riuscita per una questione di privacy….

  4. angela 1 novembre 2012 alle 12:18

    Le ricette di csaba di solito mi piacciono proprio perche’ sono facili veloci, ma con quel particolare che le rende un po’ diverse e fa fare bella figura; in questo caso pero’ non e’ andata bene…
    Per le apparecchiature vedro’ di soddisfare la tua richiesta 😉

  5. katia 9 novembre 2012 alle 14:30

    Oggi ho provato anche io la pasta di cui parli (adesso ho il libro) però non è stata una delusione, non mi aspettavo chissà cosa, ma era gustosa, a te cosa è mancato in particolare? 🙂

  6. angela 9 novembre 2012 alle 19:14

    Diciamo che per una cena in famiglia niente da dire, per un sabato sera con amici che si vuole trattare bene l’ho trovata un niente di che, anzi un po’ “pappone”

  7. katia 11 novembre 2012 alle 11:25

    Ok Grazie! su questo sono daccordo….un po’ scarsa.

  8. Donna Bianca 12 novembre 2012 alle 22:35

    Spudoratamente, non è che la postereste? Ho cercato il libro incuriosita da queste e altre osservazioni, ma dalle mie parti non si trova…

  9. angela 12 novembre 2012 alle 22:46

    Appena torno da budapest ti do i dettagli, x ora ti dico che io l’ho trovata sull’ultimo numero di Elle😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: