moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Pavlova di Natale con pepe rosa lamponi e melagrana

20121207-181919.jpg

L’altra sera il menu della nostra cena del Cooking Club ruotava attorno al tema Glitter Cocktail Party. L’idea era di festeggiare insieme il Natale con qualcosa di frizzante, scenografico e festoso. Io ho pensato che una sontuosa pavlova fosse il dolce giusto e quando ho visto la copertina di Sale & Pepe di questo mese ho trovato anche la combinazione perfetta di accostamenti. Ecco qui la mia ricetta, un po’ diversa da quella che trovate sulla rivista. Il pepe rosa da quel tocco speziato che fa davvero Natale, i lamponi e la melagrana aggiungono una nota acidula all’insieme altrimenti troppo dolce e il loro colore rosso è proprio il colore delle Feste. Per renderla ancora più girlish, ho colorato la meringa di rosa. Le quantità sono per una pavlova piuttosto grande, 10 persone e qualche bis… A noi è piaciuta molto.

20121207-182011.jpg

Ingredienti:

  • 6 albumi
  • Zucchero semolato – stesso peso degli albumi
  • Zucchero a velo – stesso peso degli albumi
  • 2 cucchiaini di maizena
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • Colorante alimentare q.b.
  • Pepe rosa q.b.
  • 350gr di panna fresca
  • 2 confezioni di lamponi
  • ½ melagrana
  • 1 cucchiaio di zucchero

Procedimento:

Preriscalda il forno a 130°. Unisci i due zuccheri. In una grande ciotola o nella planetaria comincia a sbattere gli albumi, aggiungi quindi metà degli zuccheri. Quando albumi e zucchero sono abbastanza montati comincia ad aggiungere un cucchiaio alla volta la restante parte degli zuccheri. Quando hai quasi terminato di montare il composto aggiungi il colorante (a seconda del tuo gusto), la maizena e l’aceto. Aggiungi anche il pepe rosa macinato, stando attenta che non vi siano pezzi troppo grossi (può non essere gradito). Monta ancora per un paio di minuti. Il tutto deve essere molto sodo, compatto, luccicante. Disegna su un foglio di carta da forno un cerchio con la matita che ti servirà come traccia della forma da dare alla meringa. Poni la carta da forno su una teglia con la parte disegnata rivolta verso il basso. Disponi il composto all’interno del disegno in modo che resti all’interno una cavità dove poi disporrai panna e frutta. Aiutati con un cucchiaio o una forchetta per formare dei disegni e ciuffetti. Abbassa la temperatura del forno a 100° e inforna per 2h. Quando vedi che la meringa comincia quasi a creparsi è pronta (la mia accidenti, l’ho persa di vista verso la fine e si è crepata un po’ …). Spegni il forno e lasciala dentro con il forno leggermente socchiuso. Questo procedimento permette alla meringa di asciugarsi bene.

In un pentolino, scalda un po’ dei lamponi con un cucchiaio di zucchero per formare una salsina da versare sopra, lasciala raffreddare. Monta la panna ben ferma. Poco prima di servire componi il dolce, non troppo presto perché la panna e la frutta potrebbero bagnare troppo la meringa. Disponi la meringa su un vassoio o un bel piatto da portata, versa la panna montata e quindi lamponi e melagrana. Infine il coulis di lamponi.

Servi e goditi l’applauso.

Angela

Annunci

8 risposte a “Pavlova di Natale con pepe rosa lamponi e melagrana

  1. katia 13 dicembre 2012 alle 12:33

    Se l’avessi fatta l’altra sera per la mia cena in rosa avrebbe avuto senz’altro più successso della red velvet e sopratutto mia figlia avrebbe gradito di più 😦 acciderbolina! ma le foto della tavola e della pavlova sono di casa tua Angela?

  2. angela 13 dicembre 2012 alle 14:58

    si cara, mia foto, mia pavlova e pure casa mia, non mi massacrare… La tua red velvet? venuta male o bocci la ricetta? a presto

  3. katia 13 dicembre 2012 alle 15:32

    A me è piaciuta! ma non ha avuto il successo che speravo tra le mie figlie 😦 e anche tra gli ospiti,,,,, forse perchè non era inzuppata di alcun liquore e sopratutto perchè mia figlia si aspettava una torta con la frutta sopra di cui va matta! Un altro dei miei piccoli fallimenti! 🙂

  4. katia 13 dicembre 2012 alle 15:33

    …e riguardo la tua casa, la tavola e la pavlova mi pare tutto molto chic e delicato, complimenti!

  5. angela 13 dicembre 2012 alle 19:18

    Centrare i gusti in continua evoluzione delle nostre figlie pare una mission impossible! Se azzecchi con una, con l’altra la sbagli… Un percorso a ostacoli insomma. Ho messo la foto della tavola dopo la tua richiesta di un po’ di tempo fa, e adesso ti sfido: trova l’errore! A presto;-)

  6. Donna Bianca 13 dicembre 2012 alle 23:01

    Ehi, oggi siamo tutte e due di melagrana! Comunque questa pavlova è una meraviglia: ne sto meditando una versione monoporzione per Capodanno 🙂

  7. katia 14 dicembre 2012 alle 14:22

    mancano i salvietti (sulla sinistra) e anche la forchetta per l’antipasto in primo piano.

  8. angela 18 dicembre 2012 alle 09:00

    Esatto! Questo e’ quello che succede quando le ospiti arrivano in anticipo, dimentichi i tovaglioli, pezzi di argenteria e… La decorazione natalizia! Me la sono ricordata quando ero gia’ a letto!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: