moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Mamma meno severa? pare che bambini elogiati diventino più motivati

Questo articolo mi è capitato sott’occhio al momento giusto, in un periodo in cui sto facendo delle riflessioni sull’educazione delle mie figlie. Parto da lontano. Come ho già detto in altri post, ho avuto un’educazione severa e rigorosa, con poco spazio per gli apprezzamenti entusiastici e molta spinta a fare sempre di più, a considerare un risultato nella media come mediocre e un risultato buono solo un nostro dovere. Anche se quando ero piccola mi sarebbe piaciuto ovviamente ricevere apprezzamenti più espliciti e calorosi, devo riconoscere che questo stile ha avuto i suoi effetti positivi e ha aiutato a formare persone (me e i miei fratelli) responsabili, serie e che hanno avuto in questa parte di vita discreti successi, personali e professionali. Mi viene naturale quindi essere piuttosto severa con le mie figlie, vuoi perché fa parte della storia che mi porto dentro, vuoi perché ne ho visti gli effetti su di me. Sono poco accondiscendente, sempre all’erta e poco incline a un atteggiamento lasco. Constato che ogni nostro gesto, grande o piccolo, lascia su di loro un segno e questo mi fa sentire moltissimo la responsabilità di non mollare mai la presa ed essere sempre “sul pezzo”, con l’esempio in primis e con lo sguardo vigile poi.
Però poi le guardo bene mi dico che sono proprio due brave bambine, che i loro capricci sono comunque relativi e normali, che le loro disobbedienze sono piccole cose, che sono educate e rispettose e tante altre belle cose.
Mi sto dicendo che forse non hanno bisogno di tanto rigore, coerenza e costanza potrebbero essere sufficienti. Un modo di pormi più “leggero” potrebbe invece favorire l’esprimersi delle loro personalità e del loro vero potenziale. Riconoscere apertamente i loro meriti, lodandole per l’impegno che hanno messo in una certa cosa farebbe aprire le loro ali con maggior vigore. Mi è capitato di recente un episodio che ho trovato illuminante. Sara sta imparando a leggere e deve fare esercizio, cosa che non la esalta alla follia perché ovviamente fa fatica. Io sono stata presente nel ricordarle la lettura quotidiana, e l’altra sera ho davvero notato i suoi progressi. Quando le ho fatto i complimenti per gli sforzi che erano premiati da una lettura più sciolta, lei mi ha guardato con un sorriso ampio e con tenerezza infinita mi ha detto “grazie mamma”. Ha anche ringraziato Francesca che mi aveva appena dettato “Sara è migliorata tanto quando legge” dicendole ”grazie Franci per i complimenti” e l’ha abbracciata. Ho pensato: ha bisogno di queste spinte, è abbastanza responsabile da fare il resto da sola. Mi sono detta: se mollo un po’ la presa non le faccio del male, anzi, forse l’aiuterei a sviluppare il suo vero io e a essere più sicura di quello che è perché le darei più possibilità di farlo da sola.
Cosa ne pensate? Voi che mamme siete?
PS magari state pensando che sono una mamma fredda, in realtà sono una mamma molto coccolona :), davvero

Annunci

3 risposte a “Mamma meno severa? pare che bambini elogiati diventino più motivati

  1. Donna Bianca 6 marzo 2013 alle 16:34

    Che bel post, Angela! Anch’io ho ricevuto un’educazione molto rigorosa, e francamente sono grata ai miei genitori per avermi trasmesso certi valori, anche se spesso – visto come va il mondo – mi sono sentita una mosca bianca. Sono valori in cui credo profondamente e che sto cercando di trasmettere ai miei figli perché li ritengo fondamentali per il loro futuro.
    Più in generale, chiedo che si impegnino in quello che fanno, ma cerco allo stesso tempo di insegnare loro che ciò che conta non è tanto raggiungere l’eccellenza, quanto poter dire in coscienza di aver fatto del proprio meglio: e non dimentico mai che un po’ di indulgenza, e anche di auto indulgenza, è altrettanto fondamentale!
    Cerco il più possibile di aiutarli a far emergere passioni e talenti, ma anche ad accettare e gestire frustrazioni e sconfitte, che pure fanno parte della vita.
    Quindi si, sono una madre esigente, ma anche molto coccolosa e pronta a gratificarli e, quando serve, a consolarli e a spronarli a superare le difficoltà. Mi auguro che questo li aiuti a crescere consapevoli delle loro qualità e unicità, ma soprattutto a sentirsi amati: perché se non ci si sente amati, niente altro importa.

  2. Lu 7 marzo 2013 alle 19:20

    Ciao, è un periodo molto impegnativo e fatico a conciliare lavoro e famiglia ma è sempre un piacere leggerti … anche io mi faccio mille domande su come pormi con i miei bimbi (ne ho una di 11 in pre adolescenza e uno di 3 ). Li ho avuti in età diverse e sono sicuramente stata una mamma diversa con Cecilia di quanto sia stata con Cesare nei primi anni. Sono comunque severa per quel che riguarda scuola e rispetto delle persone e delle cose poi però tendo a lasciare che tirino fuori la loro personalità li lascio molto liberi di fare, per esempio ho sempre bambini che girano per casa sia a cena che a dormire, non sono quella che il ciucio va tolto perchè ha 2 anni, credo che ognuno debba essere libero di crescere secondo i propri tempi e le proprie attitudini il proprio carattere, ma penso che vadano spronati all’indipendenza, per esempio Cecilia viene a casa tutti i gg a pranzo con un amica e si fa da mangiare. Non so se sto facendo la cosa giusta ma non c’e’ un manuale per il genitore perfetto e quello che faccio lo faccio con amore. Ora scappo a casa a preparare la cena visto che questa sera è un ora umana. Ciao Lu

  3. angela 8 marzo 2013 alle 15:15

    Grazie per i commenti e le vostre esperienze, è sempre interessante questo scambio di opinioni anche con mamme con bimbi più grandi. Mi sento un po’ meno una voce fuori dal coro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: