moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Quattro quarti all’arancia

quattro quarti.mandarino

Anche se sono di fretta questa ricetta voglio davvero condividerla perchè è stata un successo strepitoso. Le mie bimbe mangiano poco, ma questo dolce lo hanno fatto sparire in due giorni.
Facile, veloce, leggero e con quel retrogusto di agrumi che lo rende poco stucchevole e che – infatti – fa sì che s riesca a mangiarne senza limiti! loro possono, noi dobbamo contenerci, sigh! E’ anche facile da ricordare perchè come tutti i quattro quarti le doci dei quattro ingredienti base sono identiche e modulabili a piacere.

Ma ecco qui la ricetta. Io ho usato due uova.

Ingredienti

  • Uova
  • Stesso peso di zucchero, farina, burro
  • Lievito (per 2 uova ½ bustina)
  • Succo di mezza arancia
  • Scorza di arancia grattugiata
  • Un pizzico di sale

Preriscalda il forno a 180°. In una ciotola sbatti bene per qualche minuto i tuorli con lo zucchero. Aggiungi la farina setacciata, il burro fuso fatto raffreddare, quindi il succo e la scorza di arancia e il sale. Una volta che tutto si è amalgamato aggiungi il lievito. In un’altra ciotola, sbatti a neve gli albumi e aggiungili al composto delicatamente.

Metti il tutto in uno stampo da plum cake e cuoci in forno per 45/50 minuti o finché la prova stecchino non ti dirà che è pronto. Io uso contenitori in silicone, quindi non devo imburrare e infarinare lo stampo. Nel caso tu usi uno stampo in alluminio i simili procedi con butto e farina.

Togli dal forno, lascia raffreddare una decina di minuti. Estrai il dolce dalla teglia e fai raffreddare del tutto su una griglia. Perfetto a colazione, per una pausa caffè e per il the delle cinque. Fatemi sapere se vi è piaciuto.

Angela

Annunci

11 risposte a “Quattro quarti all’arancia

  1. carlottalittlekitchen 22 marzo 2013 alle 11:30

    adoro i cakes all’arancia!! Cara…joyful Easter!!

  2. cate 22 marzo 2013 alle 14:28

    ..mi lecco già i baffi…

  3. angela 23 marzo 2013 alle 01:14

    Provate e fatemi sapere, dicono che domenica piovera’ molto. Perfetto per accendere il forno e gustarsi un buon the sul divano con questo dolce buon fine settimana a tutte!

  4. Lu 23 marzo 2013 alle 08:17

    Ma allora nella 4/4 ci va il lievito … Ho letto la ricetta su un libro di Csaba ed era senza lievito, ed il risultato non e’ stato dei migliori. In questo piovoso weekend ci proverò. Buona giornata a tutte

  5. angela 25 marzo 2013 alle 16:12

    @LU io il lievito lo metto… non so se è la ricetta perfetta, però così viene strabuono! fammi sapere come viene con la mia ricetta 😉

  6. katia 30 marzo 2013 alle 18:40

    Considerando che il peso della farina con 2 uova da60gr dovrebbe essere circa 120gr penso che se ne possa mettere ancora meno di lievito, perche’ una bustina e’ la dose giusta per 500gr di farina quindi 500 x 1 = 125 x 1/4. ^_^

  7. angela 31 marzo 2013 alle 10:46

    Provero’ pero’ forse e’ dovuto al fatto che uso un lievito biologico che e’ piu’ leggero di quello del supermercato? Boh, cmq visto che sono intollerante al lievito provero’ a seguire il tuo suggerimento.

  8. katia 31 marzo 2013 alle 21:45

    Dovevo scrivere 500:1=125:1/4! O magari ho sbagliato anche stavolta?…e’ passato molto tempo dalla fine della.scuola 😦

  9. angela 31 marzo 2013 alle 23:15

    Avevo capito… Buona Pasqua e Pasquetta, noi oggi siamo stati graziati con una mezza giornata di sole che ha permesso eualche sciata

  10. Pingback:In cucina con i bimbi – Torta di mele | moms in the city

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: