moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Christmas’ Eve Dinner planning

tavolafesta

Quest’anno ho finalmente il piacere di avere ospiti la sera della Vigilia di Natale e la cosa mi rende davvero felice. Negli ultimi mesi è stato molto duro reggere tutto, arrivo quindi alle feste con una gran voglia di stare con le persone che amo, ma in un modo semplice, senza troppa enfasi, senza troppi eccessi. Il 24 mattina lavoro e quindi non avrò tantissimo tempo da dedicare alla cucina.

Ho cominciato a fare la lista delle cose da fare e la scaletta dell’organizzazione, ho pensato potesse essere utile anche a voi e quindi la condivido, datemi ovviamente suggerimenti e dritte. Come ho detto non avrò molto tempo, ho quindi optato quindi per un menu semplice, ovviamente di pesce. Per arrivare al dunque serena, ho pensato fosse meglio fare una “prova generale”, per testare il fornitore del pesce (prova fatta, e fornitore bocciato…)e i tempi di preparazione. Ecco qui lo schema della mia organizzazione e il menu, grandi e piccoli. Ho intenzione di dividere le due tavole, facendo mangiare i bimbi un pochino prima, ovvero mentre i grandi si godono l’aperitivo, e voglio apparecchiare bene anche per loro, con piatti “da festa” e segnaposto speciali (vedi foto sotto da confettipop).

Menu:

  • Aperitivo: crostini con baccalà mantecato e crostini con salmone affumicato
  • Antipasto: sautè di cozze e vongole
  • Primo: vellutata di carciofi con cappasanta saltata
  • Secondo: salmone al pepe rosa per i grandi e al vapore per i piccoli, champignons e cipolline stufati e caramellati, patate lesse
  • Dolce: semifreddo al torrone (ricetta della mia amica DB), panettone, frutta varia, specialmente agrumi

 La tabella di marcia:

Nei giorni precedenti le cose da fare sono: verificare la stiratura della tovaglia, controllare l’argenteria, acquistare piatti dorati per i bambini, preparare i segnaposto, ordinare il pesce e la verdura e la frutta, decidere gli abbinamenti e acquistare il vino, controllare le candele (sono abbastanza? Una speciale che profuma di Natale non può mancare)

Due giorni prima si prepara il semifreddo che poi andrà in freezer

Il giorno prima c’è da preparare la vellutata, pulire bene i carciofi, cuocerla e filtrarla perché sia davvero liscissima e senza filamenti. La sera prima si può anche cominciare ad apparecchiare la tavola dei grandi (la mia sarà molto simile a quella della foto visto che il servizio è lo stesso).

Il giorno stesso: le cose da fare prima di rientrare a casa e mettersi al lavoro sono ritirare il pesce, pane fresco (poco, tanto per esperienza nessuno lo mangia…), magari un ramo di pino fresco che inonderà la casa di un profumo meraviglioso.

diy-flatware-mat2-350x400

A questo punto si passa in cucina e se tutto è stato ben organizzato sarà veloce.

  • H 16:00 pulire cozze e vongole, preparare la teglia da forno e la pentola a vapore per il salmone, controllare il vino in frigorifero
  • H 17:00 pulire le verdure e cominciare a cuocerle
  • H 18:00 tagliare il pane dei crostini
  • H 19:00 è l’ora della tavola dei piccoli, la mia sarà in cucina, quindi tutto il resto deve essere già a posto, Sara e Francesca saranno chiamate ad aiutare
  • H 19:30 il momento della doccia e del cambio d’abito
  • H 20:00 arrivano gli ospiti… si infornano i crostini e si guarniscono con baccalà e salmone, si stappa una bottiglia di bollicine e si fa il primo brindisi della stagione. Si cuoce il salmone al vapore (velocissimo). I bimbi mangiano (credo salteranno la vellutata), le cozze e le vongole le farò al momento, senza peperoncino per loro e con per noi quando saremo pronti per sederci a tavola. Il pesce dei grandi andrà in forno a metà antipasto.

Se sono persa qualcosa DITEMELO PRIMA 🙂 

Buon Natale, amiche mie

Angela

Annunci

4 risposte a “Christmas’ Eve Dinner planning

  1. Donna Bianca 19 dicembre 2013 alle 22:34

    Accidenti, sei una macchina da guerra!!! Ottimo menu (ricetta della vellutata, please!) e bellissima tavola: ma mi raccomando, per il semifreddo non dimenticare la salsa al cioccolato 😉
    Buon Natale :*

  2. sandra 22 dicembre 2013 alle 23:10

    Dio bono complimentoni!

  3. Lu 23 dicembre 2013 alle 08:46

    Come sempre perfetta … Buone feste anche a te

  4. angela 7 gennaio 2014 alle 22:42

    Carissime, in verità la cena é poi andata diversamente. I miei invitati erano arrivati ai nastri di partenza della maratona natalizia già troppo stanchi 🙂 Abbiamo quindi avuto una cena piu’ intima, solo noi quattro, con un menu un po’ diverso. Ho privilegiato il gradimento delle bimbe. Invece della vellutata ho fatto linguine con cozze e vongole; avevo previsto dei gamberi alla griglia – loro grande amore – ma erano già sazie e eccitate per l’arrivo di Babbo Natale. Trovarci noi quattro è stato molto bello, cominciano a essere piu’ grandicelle e apprezzano una cucina un po’ piu’ gourmand. Allora buon anno care amiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: