moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Archivi delle etichette: vacanze

Meal planning – 24 Giugno

ciao a tutte, la settimana e’ iniziata ieri e io sono un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, siamo arrivati in Sardegna domenica pomeriggio e ieri non avevo ancora idea di cosa e come organizzare. in verita’ in vacanza si pianifica poco, si sa, ma ci sono degli ever green che sono certa ci faranno compagnia nelle prossime serate. Cominciamo innanzitutto col dire che un bicchiere di buon vino bianco fresco al punto giusto e’ il modo migliore per chiudere una giornata al sole. non bisogna ovviamente esagerare perche’ gonfia un po’ e al ritorno non riusciremmo a rientrare negli abiti di tutti i giorni. Per quanto riguarda le cene, a parte quando non si esce, sulla nostra tavola marina tornano spesso piatti dove il pesce la fa da padrone, nulla di istrionico o complicato, solo ingredienti freschi semplici e saporiti. Di seguito alcune proposte, attendo i vostri suggerimenti ovviamente!!!

Bistecca di tonno con due o tre diverse verdure come contorno
Spaghetti alle vongole, gamberi e calamari
Pasta siciliana con melanzane e pesce spada
Orata o branzino al forno con verdure grigliate
Insalata di riso
Ziti al sugo di moscardini
Calamaretti in umido con olive taggiasche
Calamari ripieni ai ferri

Buona settimana e buona estate!!!

Angela

MOM on holiday – Cristina

L’estate è arrivata e il sole, le vacanze in arrivo ci fanno venire voglia di qualcosa di leggero e divertente. Dopo la nostra serie MOM to MOMS, vi dedichiamo una miniserie di suggerimenti, idee e spunti sulla valigia delle vacanze e non solo; e stavolta vogliamo partecipare anche noi. Comncia Cristina, che al momento – vedi foto – se la sta spassando su una splendida spiaggia in Sardegna… ecco le sue dritte

se avete voglia di condividere i vostri stratagemmi e i vostri segreti scriveteci: angela.momsinthecityATgmail.com e cristina.momsinthecityATgmail.com

Angela

Come prepari le tue valigie? Hai un metodo un trucco da condividere? Non ho una tecnica particolare ma se siete ordinate nel riporre le cose non avrete difficoltà a trovarle e di conseguenza sarà più facile preparare tutto. Qualche giorno prima della partenza faccio mente locale e penso a quello che devo portare. La sera prima di partire apro gli armadi, metto tutto sul lettone e infilo piegato e stirato tutto in valigia

Leggi il resto dell’articolo

Vi piace davvero andare in vacanza con i bimbi?

Ho letto questo articolo sul Guardian e devo dire che mi ha divertita molto e mi ha fatto pensare. Emma Kennedy, 44 anni non ha figli e non ne vuole, le piacciono, ma non li vuole intorno in via “permanente”. Sembra dieci anni più giovane della sua età e dice che il motivo non sono le creme miracolose che non usa, quanto il fatto di non avere figli. I genitori hanno un aspetto sfinito, totalmente distrutto. Quando i tuoi amici hanno figli non li vedi più, spariscono dalla circolazione perchè ormai la loro vita è un’altra. Leggi il resto dell’articolo

In vacanza con papà

 

Emma e Marco in questi giorni sono al mare. È un abitudine consolidata che oramai si ripete ogni anno: l’ultima settimana di maggio solo per loro. Mi piace immaginarli in spiaggia che parlano fitto fitto oppure a cena al tramonto. Questi momenti rafforzano un rapporto già molto articolato e intenso. Emma è fortunata perché Marco è davvero un papà fantastico, sempre presente, paziente, giocoso e divertente. Io intanto mi concedo serate di libertà tra amici che non vedo da un po’, cinema e shopping dopo l’ufficio.

Opsss, magari ne approfitto per fare anche il cambio dell’armadio…

Cristina

Costruire dei ricordi

notebookMi piace molto fare delle cose che possano un giorno farmi ricordare dei momenti felici. Ho pensato che un diario di viaggio e della vacanza possa essere una idea per distrarre Sara durante il viaggio e per creare insieme qualcosa da sfogliare durante l’inverno ripensando alle vacanze.

Basta prendere un normale quaderno a spirale e dei pastelli colorati. Durante il viaggio potrà fare qualche disegno di quello che vede fuori dal finestrino, seguire il percorso sulla cartina che le ho incollato nelle prime pagine; ogni giorno poi si potrà scrivere insieme un pensiero su quello che si è fatto durante la giornata, fare un disegno, attaccare foglie e fiori raccolti nei prati o un biglietto di entrata di un parco, ritagli di cartine …

Deve essere tutto semplice perchè possa farlo in modo divertente, deve poter essere libera di usare la sua immaginazione. Un domani sarà bello ripensare a quella vacanza riguardando i suoi disegni e anche confrontando i diari di anni diversi sarà emozionante vedere i suoi progressi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: