moms in the city

Just another WordPress.com weblog

Festa di compleanno planning

buffet2

Una delle mie attività preferite nei primi mesi dell’anno è occuparmi della organizzazione delle feste di compleanno di Francesca che cade i primi di febbraio e di Sara a inizio Aprile. In verità iniziamo a parlarne il giorno dell’Epifania, un mese esatto prima del compleanno della piccola, quando disfiamo le decorazioni natalizie, momento di solito un po’ malinconico, e per tirarci su il morale ci diciamo che in compenso a breve festeggeremo qualcosa d’altro. Ecco come mi sono organizzata sui vari fronti.

Decorazioni – siccome mi piace molto fare da sola, cerco sempre di produrre cose nuove scovando varie idee qua e là e nel farlo ammasso materiale a non finire. Se all’inizio – ah che ingenua! – pensavo che avrei risparmiato, col tempo ho capito che non è così, perché il risparmio comincia a sentirsi quando la “produzione” ha una certa scala, altrimenti il fai da te è piuttosto costoso per quanto molto stimolante. Quest’anno ho deciso di essere più morigerata e di utilizzare solo materiale che avevo già in casa sfruttando il più possibile le decorazioni preparate l’anno scorso e riposte con cura. Quindi abbiamo deciso per gli stessi colori di fondo, giallo, rosa e azzurro nelle loro varie gradazioni. Ci sono stati quindi

  • file di bollini da appendere – vedi qui
  • lunghe catene di cartoncino da mescolare e appendere nei vari punti della casa che ho preparato con lo stesso cartoncino avanzato.
  • palloncini, ne ho messi pochi per non creare troppa confuzione visto che  bimbi erano tanti
  • pannello con Happy Birthday in stoffa
  • corona per la porta di casa preparata con panno colorato
  • lavagna con un pannello decorato da posizionare sul pianerottolo (così l’ho tolta dalla cameretta…)
  • acquiloni in carta velina preparati dalla Nonna S.

paperchains

Se volete altre idee per decorazioni e temi le trovate qui

 

Buffet – considero i compleanni delle mie bimbe anche come delle occasioni per vedere le mamme dei compagni, dato che lavorando a tempo pieno non ho molte occasioni per incontrarci e scambiarci delle opinioni. Mi piace pensare quindi a una parte del buffet solo per gli adulti. Quest’anno ho preparato:

Per i bambini invece ho proposto:

  • la torta, ovviamente
  • grande ciotola con yogurt di vario tipo
  • un paio di ciotole con corn flakes per chi li volesse aggiungere allo yogurt o mangiarli senza nulla (piaciuti tantissimo!)
  • panini al latte imbottiti con salumi
  • focaccia tagliata a pezzi piccoli
  • crostatine con crema pasticcera e con Nutella (troppo grandi, da rifare più piccole…)
  • tramezzini con Nutella
  • 2/3 vassoi con biscotti di vario tipo
  • patatine e pop-corn (ho ceduto… però ne ho messe pochissime…)
  • chiacchere – era Carnevale!
  • ciotola con frutta: banane e mandarini soprattutto, vista la stagione
  • acqua
  • succhi di frutta

Trucca bimbi – una delle cose per cui i bimbi impazziscono è farsi truccare. Mi piace iniziare la festa truccando i bambini man mano che arrivano, scalda l’atmosfera, li rilassa e li fa entrare nel clima giocoso della giornata, si staccano dalle mamme e si affidano a chi li trucca e che poi li farà giocare. Sono dolcissimi!!! Ho studiato un po’ su YouTube e ho imparato a fare farfalle, polipi, delfini, ranocchiette, fiori, ragnetti, pirati, coroncine e un po’ di altri soggetti. Mi sono procurata trucchi da teatro (dovendo truccare dei piccoli la qualità dei colori deve essere ottima, non vorrei mai mandare a casa qualcuno con un’eruzione cutanea!). Quest’anno però l’ho saltato perchè essendo Carnevale i bambini erano già arrivati con il loro trucco adatto alla maschera che rappresentavano.

Giochi – ho una base di ever-green. Ma ogni anno che passa faccio delle modifiche per tenere conto del fatto che i bambini crescono. Ho proposto dei nuovi giochi di cui vi parlerò in un altro post, continuate a seguirci se vi interessa 😉

Musica – fondamentale pensarci prima… per i dettagli farò un post a parte

Organizzazione:

  • prima possibile (direi due settimane prima) mandare gli inviti, preparare le decorazioni e riporle in un luogo al riparo da danneggiamenti, procurarsi la musica e studiare le opzioni dei giochi pensando al materiale eventualmente necessario
  • la settimana della festa predisporre il menu e la lista della spesa, perfetto fare la spesa on-line
  • due giorni prima ordinare i panini al latte e preparare i biscotti di pasta frolla e le meringhe (io l’ho fatto la sera dopo cena)
  • il giorno prima: 1) ritirare o preparare la pasta di pane per la focaccia 2) preparare la torta, il brownie e i sandwiches che ripporrete in frigorifero avvolti stretti nella pellicola (se prendono aria si seccano) 4) montare le decorazioni, fatelo quando i bambini sono a nanna, il risveglio sarà ancora più emozionante
  • il giorno stesso: 1) ordine e pulizia in casa, bagni con asciugamani puliti, lavettes per gli ospiti e saponette nuove, togliere gli oggetti personali in vista e i barattoli degli spazzolini 2) spostare i mobili per fare più spazio possibile, togliere di mezzo oggetti fragili e oggetti vari dalle mensole per creare altre basi di appoggio 3) predisporre un cesto vicino al buffet da usare per la spazzatura 4) avere a portata di mano un sacchetto grande per metterci subito le carte regalo e i nastri 5) preparare un cestino con i vari regalini che userete per i giochi e un altro con quelli che il/la festeggiato/a regalerà agli amichetti prima di andare via 6) trovo molto utile avere uno di quegli appendiabiti da negozio (perfetti quelli smontabili) e una scorta di grucce grandi e piccole da tirare fuori in questi casi per i cappotti di grandi e piccoli, oltre a un bel cesto di vimini per le scarpe dei piccoli che spesso una volta entrati passano alle calze antiscivolo 7) controllate la batteria della macchina fotografica!

Lesson learnt – tante le cose che ho imparato in questi anni di feste, ve ne metto alcune che credo siano le più rilevanti.

  • non cercate di strafare (me lo ripeto ogni volta e ogni volta ci ricasco!), arrivereste troppo stanche e vi godreste poco la festa. Se non avete tanto tempo, limitate le proposte del buffet (i bambini in verità aspettano solo le patatine, nonostante tutti i nostri sforzi salutisti e il nostro amore per il bio ;( )
  • pensateci per tempo, per diluire lo sforzo e capire se siete in grado di fare tutto come previsto
  • programmate diversi giochi, e modulateli in base al ritmo e all’umore di quel particolare pomeriggio, non tutte le feste sono uguali, ce ne saranno di più scatenate e di più tranquille, a volte anche svogliate, dovete essere in grado di fare proposte alternative
  • considerate che ci possono essere débacles dell’ultimo minuto, influenze e raffreddori possono annientare la vostra truppa di invitati. Invitate quindi qualche bambino in più piuttosto che uno in meno. A noi è capitato di trovarci con due amichette con un buffet per 8… una tristezza…
  • le fotografie: sarete troppo prese per riuscire a farle, incaricate una amica, la zia …per non restare senza il ricordo delle candeline spente

Buona festa!!!!

Angela

Annunci

5 risposte a “Festa di compleanno planning

  1. Donna Bianca 4 aprile 2013 alle 21:31

    Impeccabile, come sempre 🙂

  2. angela 4 aprile 2013 alle 23:41

    Grazie, magari fosse cosi’…

  3. mamiluincucina 5 aprile 2013 alle 23:47

    Wow che organizzazione, complimenti!!! Ciao Luisa

  4. Pingback:Festa di compleanno – i giochi da fare | moms in the city

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: